Settimana Europea della Mobilità – Progetto Pedibus

Published by admin on


In occasione del mese europeo della mobilità sostenibile, dal 16 settembre al 16 ottobre organizzate un Pedibus di prova con la vostra classe per sensibilizzare il dirigente scolastico del vostro Istituto e altri genitori a utilizzare questo mezzo durante l’anno scolastico.

Perché utilizzare il Pedibus?

Andando a scuola a piedi possiamo essere i primi testimoni del messaggio della SEM “Emissioni zero, mobilità per tutti“. Sarebbe un grande messaggio che il seme delle emissioni zero venisse piantato proprio dai bambini, per questo chiediamo al Comune di Genova di immaginare scuole senza auto dando vita alle strade scolastiche e vorremmo che i Municipi dessero il sostegno necessario per far nascere pedibus in ogni quartiere collaborando con ASL 3, l’Ufficio Scolastico Regionale. Facciamoci aiutare  dai nostri bravi insegnanti, coinvolgiamo i nostri pediatri e soprattutto camminiamo la nostra città guidati dai nostri genitori volontari.

Gli obiettivi

  • disincentivare l’uso dell’auto privata per accompagnare i figli a scuola riducendo inquinamento e pericoli
  • insegnare ai bambini ad essere autonomi
  • preferire “mezzi di trasporto” puliti
  • garantire la puntualità degli scolari e garantire la loro sicurezza 
  • abituarli a fare movimento

Come fare?

Compilate il FORM indicando le date in cui desiderate organizzare il Pedibus per la vostra classe. Partite con i compagni per il vostro percorso e, durante il tragitto e, arrivati alla Scuola, esponete il cartello #desideriodipedibus, fatevi delle foto e pubblicatele con lo stesso hashtag, l’hashtag #retegenovasostenibile, taggando tRiciclo – Bimbi a Basso Impatto. Faremo in modo di amplificare la vostra voce! Mi raccomando, inventatevi un modo per distanziare i bimbi di un metro… chissà quante belle idee vi verranno in mente!

Provarci è il primo passo, e di passi insieme per l’ambiente ne dobbiamo fare tanti per una nuova mobilità sostenibile.


0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *